DOOR-WAYS

Durevole, separabile, riciclabile

L’ARREDO CHE TUTELA UOMO E AMBIENTE

Nella progettazione domestica tre variabili stanno acquisendo sempre maggiore rilevanza: la durevolezza dei materiali, la modularità degli arredi e la possibilità di separarli e riciclarli a fine vita. Aspetti che permettono di dare forma a una casa davvero sostenibile, a partire dal garage e dalle sue opzioni di chiusura più innovative

Nell’avvicendarsi delle nuove tendenze del design, un elemento rimane immutato e intramontabile: la sostenibilità. Quella di creazioni realizzate in modo responsabile e concepite in modo da seguire un ciclo di vita virtuoso e circolare.
L’ecologia, infatti, non rappresenta più un ostacolo alla creatività ma, anzi, ne diventa un’alleata, attraverso soluzioni ottimali anche in termini di funzionalità ed estetica.

I vantaggi per uomo e ambiente trovano un punto di contatto, ad esempio, nella massimizzazione della funzionalità degli arredi. Mobili che servono a più scopi, come tavoli trasformabili, letti a scomparsa e sedute con spazi di archiviazione integrati, sono altamente richiesti e anche ecologicamente compatibili.

Non solo: l’impiego di materiali di origine naturale e facilmente riciclabili sono delle priorità nell’arredamento di interni ed esterni. In quest’ultimo caso, per portoni o chiusure outdoor, bisognerà considerare la resistenza agli agenti atmosferici e scegliere solo prodotti di qualità per ottenere un vantaggio in termini di durevolezza.

Eleganza sostenibile: la risposta è nel legno

La sostenibilità ambientale e la salute umana sono due obiettivi a cui viene riservata sempre maggiore attenzione e che ispira scelte di design innovative. In primo luogo, nella selezione dei materiali: è infatti importante considerare le emissioni di composti organici volatili o inquinanti per migliorare la qualità dell’aria e ridurre l’impatto negativo sulla salute umana.

Gli arredi domestici, se non realizzati con criteri di sostenibilità, possono infatti contenere sostanze chimiche che evaporano nell’aria e contribuiscono alla formazione di inquinanti atmosferici. Particelle potenzialmente dannose per la salute, soprattutto se non si presta attenzione ad aerare gli ambienti durante e dopo l’installazione di nuovi materiali. Pertanto, è buona norma selezionare prodotti con certificati a garanzia dell’atossicità e affidarsi a produttori solidi che da anni operano nel settore.

A fine ciclo di vita, inoltre, gli arredi sollevano un ulteriore problema di carattere ambientale: lo smaltimento. In fase di progettazione, infatti, è importante prendere in considerazione anche la possibilità di separare i materiali e avviarli a recupero, una volta terminata la loro funzione.

Salute e ambiente, dunque, e la soluzione che risponde a entrambe le necessità risiede nella naturale eleganza del legno. Questo, infatti, è un materiale che esercita un fascino senza tempo e permette di trasformare ogni oggetto d’arredo in un evergreen. Una caratteristica che lo rende una valida soluzione per le scelte di design in&outdoor: la sua estetica rimane sempre impeccabile sia in termini di stile che di performance, grazie a trattamenti impermeabilizzanti, atossici e non inquinanti, che ne prevengono il deterioramento. Il materiale totalmente rinnovabile e con un valore inesauribile.

Non è immune da questa transizione il comparto dei portoni sezionali da garage. Breda da anni oramai è attiva nella ricerca e nello sviluppo di prodotti che rispettino determinati parametri.

Uno dei nostri fiori all’occhiello è la linea di portoni da garage Pegaso.

🔗 PEGASO, IL PORTONE BREDA RAFFINATO E RESISTENTE

Pegaso di Breda è il portone che combina una struttura leggera in alluminio alla resistenza e al fascino di pannelli in legno di Okumè, sapientemente lavorati per ottenere finiture personalizzate che mettono in risalto le venature uniche del legno. Un materiale pregiato, proveniente dall’Africa, che si distingue per le sue doti di resistenza agli agenti atmosferici e all’acqua, tanto da essere impiegato anche nel settore navale.
Disponibile con pratici optional, sistemi di sicurezza e disegni dei pannelli su misura, Pegaso rappresenta una soluzione raffinata, ma soprattutto durevole e sostenibile, in quanto manto e struttura possono essere totalmente recuperati a fine vita.

APPROFONDIMENTO

Portoni in legno per garage una scelta sostenibile

Ci sono diversi vantaggi nell’optare per portoni in legno per il garage:

  1. Sostenibilità ambientale: Utilizzando legno proveniente da foreste gestite in modo sostenibile e trattato con pratiche ecologiche, si contribuisce a ridurre l’impatto ambientale complessivo. Il legno è un materiale rinnovabile e biodegradabile, e la sua produzione tende ad avere un’impronta di carbonio inferiore rispetto ad altri materiali da costruzione.
  2. Isolamento termico: Il legno offre un’eccellente capacità di isolamento termico, aiutando a mantenere il garage più caldo in inverno e più fresco in estate. Ciò può ridurre la dipendenza dai sistemi di riscaldamento e raffreddamento, contribuendo a risparmiare energia e riducendo le emissioni di gas serra.
  3. Estetica e personalizzazione: I portoni in legno offrono una vasta gamma di design e stili, consentendo di personalizzare l’aspetto del garage per adattarlo allo stile architettonico della casa o dell’edificio circostante. Questa flessibilità estetica può aumentare il valore estetico complessivo della proprietà.
  4. Durabilità: Con la corretta manutenzione, i portoni in legno possono essere estremamente duraturi nel tempo. Trattamenti adeguati come verniciatura e sigillatura possono proteggere il legno dall’umidità, dai danni causati dagli agenti atmosferici e dagli insetti, prolungandone la vita utile.
  5. Riparabilità: In caso di danni o usura, i portoni in legno possono essere riparati più facilmente rispetto ad altri materiali come l’acciaio o l’alluminio. Ciò significa che è possibile estendere ulteriormente la loro durata senza dover necessariamente sostituire l’intero portone.
  6. Valore aggiunto alla proprietà: L’installazione di portoni in legno di alta qualità può aumentare il valore complessivo della proprietà, aggiungendo un tocco di eleganza e fascino rustico.

 

In sintesi, i portoni in legno per il garage offrono una combinazione di sostenibilità, prestazioni termiche, flessibilità estetica e durabilità che li rendono una scelta attraente per molti proprietari di abitazioni e imprese.

Obiettivo design modulare: dal vecchio al nuovo senza sprechi

Trasformare la creatività in un’alleata del design sostenibile è una sfida avvincente. Attraverso restauri creativi, vecchi mobili possono ricominciare una nuova vita e non c’è limite alle possibili combinazioni di stili tra classico e moderno.

Rinnovare, dunque, garantisce un ciclo di vita prolungato senza rinunciare a efficienza ed estetica che, anzi, assumono un nuovo valore attraverso arredi modulari e progettati fin dal principio per essere sostituiti nelle loro parti più usurabili, con un notevole risparmio in termini ambientali ed economici.
Non dovendo smaltire l’intero prodotto, infatti, si contribuisce alla riduzione dei rifiuti e all’uso più efficiente delle risorse. E, rispetto al vantaggio ambientale, quello economico non è meno rilevante.

🔗 CHIUSURE BREDA: IL MANTO CAMBIA, I VALORI RESTANO

Dare un nuovo volto a un portone è diventato ancora più semplice grazie al design Breda, progettato non solo in termini di estetica e funzionalità ma anche di sostenibilità ambientale.
Con l’opzione Cambio Manto, la struttura principale di un portone può restare la stessa, anche se variano le esigenze e i gusti. È possibile, infatti, applicare sul modello precedentemente installato una vasta scelta di nuovi pannelli e accessori che conferiranno al portone un aspetto completamente rinnovato, pur mantenendo tutti i sistemi di scorrimento e le automazioni. Non c’è limite alla personalizzazione: dalle finiture alle sezioni vetrate, fino alle porte pedonali e agli oblò. Il tutto senza modificare la struttura originaria.

APPROFONDIMENTO
BREDA
ESPLORA I NOSTRI PRODOTTI.